COS'è "VIA ROSSE"

  Il Centro di Produzione VIA ROSSE è stato fondato nel 1999 dall'attrice-regista austriaca SABINE UITZ e dall'attore-regista-autore argentino NORBERTO PRESTA.

Il suo punto d'appoggio è una vecchia casa di campagna, prima a Vighizzolo d'Este (PD), ora a Carmignano/Sant'Urbano (PD), dove VIA ROSSE sviluppa la sua attività culturale a livello  nazionale ed internazionale. Il centro si propone come spazio non solo per la produzione di spettacoli e la ricerca teatrale, ma anche per l’attività pedagogica e l’organizzazione e realizzazione di incontri e festival.

VIA ROSSE ha portato le proprie produzioni e l'attività pedagogica in diversi Paesi, tra cui Francia, Germania, Repubblica Ceca, Serbia, Argentina, Ecuador, Stati Uniti e Brasile, partecipando a festival internazionali

Così VIA ROSSE ha organizzato dal 2000 cinque edizioni del festival “PONTI”, e dal 2002 cinque incontri pedagogici internazionali in Italia, tra questi nel 2007 il primo incontro pedagogico italo-brasiliano S CENA 1, nel 2008 VOCIS VOCALIS e dal 2009 VOCIS MOTUS.

Uno dei principi fondamentali di VIA ROSSE è fondato sul desiderio di INCONTRO e SCAMBIO con altre realtà culturali, portatrici di altri sguardi, altre culture, altre estetiche. Come conseguenza di questo desiderio il centro ospita, fin dalla sua nascita, gruppi e singoli artisti che vogliono condividere ed incrociare il proprio percorso anche con VIA ROSSE e il suo pubblico.

Dal 2016 VIA ROSSE trova una nuova casa, Casa Valle Sturara, ed evolve una sua nuova definizione. 

Sotto la direzione di Sabine Uitz il centro procede con un percorso senza una compagnia fissa, ma con un nucleo costituito da membri nazionali e internazionali che sostengono il lavoro in e per VIA ROSSE e che rinnovano sempre e nuovamente la sua identità e la sua indole ricercando linguaggi creativi.

I componenti del nucleo "operativo" sono ordinari o staordinari e non appartengono solo al mondo artistico.